Profumo di Opa su Sorin: per gli analisti vale più di quanto indicato dal pool di investitori

Inviato da Micaela Osella il Lun, 22/03/2010 - 14:46
Quotazione: SORIN

Profuma di Opa Sorin. Il gruppo ha ricevuto da parte di un consorzio di investitori composto da Ares Life Sciences AG, Essex Woodlands Health Ventures UK Ltd, Intesa SanPaolo e Alpha Private Equity Funds una richiesta di autorizzazione all'effettuazione, su basi esclusive, di una due diligence.  Motivo: valutare l'eventuale lancio di un'offerta pubblica di acquisto volontaria sull'intero capitale della società. Della partita potrebbero essere anche Equinox Two e Mittel.

La valutazione preliminare indicativa, arrivata dal pool di investitori, attribuisce a Sorin un range di valori compreso fra 1,40 e 1,55 euro per azione. Ma per gli analisti i conti non tornano. Per gli esperti di Mediobanca Securities Sorin vale di più: almeno 1,75 euro ad azione. "I dati comunicati dal gruppo (i target di piano 2010-14) riflettono il positivo sviluppo dei nuovi prodotti che offrono una forte garanzia al futuro della società", spiegano nella nota uscita oggi e consultata da Finanza.com, confermando la raccomandazione sulla società la raccomandazione outperform.
 
Volendo dare un'occhiata al bouquet di numeri di Sorin, "i nuovi target migliorano i precedenti per quanto riguarda il tasso di crescita della top line indicato adesso tra in un range di 3-5% rispetto al precedente di 3-4%, per la marginalità attesa oltre il 20% nel 2015 rispetto al 19-20% previsto in precedenza mentre è stata confermata l'attesa di una forte generazione di cassa, oltre 40 mn anno, fino a un cash positive nel 2014", commentano gli analisti di Equita, che confermando il buy, hanno alzato il target di prezzo a 1,91 euro.
 
In particolare, notano gli esperti della sim milanese, il piano poggia sull'incremento della redditività grazie all'incremento del mix geografico di prodotto con crescite più sostenute (di prima) nell'area HV e CRM. "L'elevata credibilità del nuovo management merita che da subito noi si recepisca nelle nostre stime la dinamica media di top line growth (+4%)", proseguono l'analisi questi esperti. "Pur restando sotto gli obiettivi di piano per marginalità (18.8% al 2014) abbiamo deciso di incrementare la valutazione del + 9% a 1,91 euro per azione".
 
Nell'attesa che il quadro diventi più chiaro, Ares Life Sciences AG, Essex Woodlands Health Ventures UK Ltd, Intesa SanPaolo e Alpha Private Equity Funds hanno nel frattempo già avviato le negoziazioni per reperire i finanziamenti necessari per l'operazione. Mentre Sorin ha chiamato a raccolta i suoi azionisti: convocherà presumibilmente per giovedì 25 marzo un cda per esaminare la richiesta del consorzio.
COMMENTA LA NOTIZIA
Progetto 58 scrive...
emava scrive...
Member scrive...