1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Profondo rosso in apertura d’ottava per Tokyo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La nuova ottava della Borsa giapponese inizia peggio di come era finita la precedente con un pesantissimo -3,8% per l’indice Nikkei che termina sotto quota 11.000 a 10.938,44. Male anche il Topix che lascia sul terreno il 3,58% a 1.109,49. Le incertezze dell’economia americana dove alcune delle trimestrali già pubblicate non hanno soddisfatto i mercati e le manifestazioni in Cina (primo partner commerciale del Giappone) contro i nuovi libri di testo giapponesi che non citano le atrocità commesse dall’esercito del Sol Levante nella Prima guerra mondiale, sono state le basi su cui è stato costruita la debacle del mercato di Tokyo. I titoli delle compagnie maggiormente legate al commercio con la Cina (trasporti e acciaio) hanno risentito più di altri dell’ondata di vendite con ribassi superiori ai 3 punti percentuali mentre i titoli del comparto tecnologico hanno subito le cattive notizie provenienti da Wall Street. Sony ha perso quasi 5 punti percentuali, Toshiba oltre 3%, Taiyo Yuden circa il 5%.