1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Profit taking su Fideuram, giu’ anche Finmeccanica

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

All’interno del listino del Mib30, hanno terminato in rosso quasi tutti i titoli appartenenti al settore bancario ed in particolare Mediobanca, mentre sono riuscite ad evitare il rosso Banca Intesa e Banche Popolari Unite. Restando nel settore finanziario, hanno archiviato la sessione con segno meno i titoli dell’asset management, ma mentre il ribasso di Mediolanum è stato contenuto, Fideuram è stata letteralmente subissata dalle prese di beneficio, alla luce dei recenti rialzi del titolo. Per quanto concerne quest’ultima, conto alla rovescia per l’annuncio dei risultati trimestrali e dei dati preliminari riferiti al 2003, ma l’attenzione è altresì rivolta al cda di SanPaolo in agenda per il 13 febbraio, che dovrebbe gettare luce sulla riorganizzazione dell’istituto torinese, operazione che riguarda da vicino proprio Fideuram. Tra i titoli in maggiore ribasso vanno menzionati anche il difensivo Saipem, StMicroelectronics e Finmeccanica. Secondo indiscrezioni, sarebbe vicino l’accordo tra la società guidata da Roberto Testore e Alcatel per unire le attività spaziali. Per contro, hanno chiuso in spolvero Edison e Enel. Segno più anche per Eni, Luxottica e Telecom Italia, che ha diviso il proprio destino da quello di Tim. La società della telefonia mobile annuncerà venerdì 13 febbraio i risultati preliminari relativi al quarto trimestre 2003. Infine, si segnala che il titolo Merloni, all’interno del Midex, ha terminato in spolvero, dopo che in mattinata era stato sospeso al ribasso a causa di un errore nell’immissione di un ordine.