1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Produzione industriale: Nomisma, con questi tassi crescita solo nel 2016 ci sarà ritorno a livelli 2011

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Il buon rialzo di gennaio corregge l’inatteso calo che la produzione industriale aveva subito, anche per motivi statistici, a dicembre”. Così commenta Sergio De Nardis, capo-economista di Nomisma, i dati diffusi questa mattina dall’Istat.

“Il dato conferma che siamo su un percorso di ripresa, trainato dalla domanda estera. Il punto di svolta, di superamento della recessione, lo si può approssimativamente collocare nell’estate dello scorso anno. Non si tratta però – sottolinea De Nardis – di una ripresa veloce, data la profondità della caduta da cui ci si deve rialzare: al di là degli alti e bassi mensili, a partire da settembre la produzione industriale sta viaggiando a un ritmo medio di +0,3% al mese”.

“C’è da attendersi che ritmi simili siano mantenuti, in media, anche nei prossimi mesi, questi porterebbero a un incremento annuo per il 2014 del 2,5% circa sul 2013. Se si mantenessero negli anni futuri questi tassi medi di crescita (+0,3% al mese) nel 2016 si recupererebbero i livelli di attività industriale del 2011, ma si starebbe ancora di un buon 15% sotto i valori del 2007”, conclude De Nardis.