Prodi: promuoveremo l'impresa e libereremo nuove risorse

Inviato da Redazione il Mer, 10/01/2007 - 10:36
"E' giusto rompere i lacci e lacciuoli che impediscono il cammino di chi vuole avviare una nuova attività, di finirla con le forche caudine di una burocrazia miope e medievale", è quanto afferma il presidente del consiglio Romano Prodi in una lettera pubblicata oggi su Il Sole 24Ore. Il premier risponde così agli interrogativi posti dal direttore del quotidiano, Ferruccio de Bortoli, nell'editoriale di domenica. Prodi coglie la sfida lanciata dal quotidiano per il sostegno alla piccola impresa, vera spina dorsale del paese. "E' giusto incoraggiare gli investimenti in innovazione e ricerca, è giusto fornire mezzi e supporti ai giovani e alle donne", continua il premier. E promette che la questione sarà al centro dell'appuntamento di Caserta, il prossimo 11 e 12 gennaio per il vertice dell'Unione.


COMMENTA LA NOTIZIA