Procter&Gamble in utile per 2,21 mld $ nel III trim., alzate stime su interno 2006

Inviato da Redazione il Mer, 03/05/2006 - 15:14
Procter & Gamble ha chiuso il terzo trimestre dell'anno fiscale in corso con un utile netto a quota 2,21 miliardi di dollari, +37% rispetto al medesimo periodo del precedente esercizio. L'Eps è cresciuto da 59 a 63 centesimi. I profitti hanno beneficiato delle maggiori vendite, capaci di determinare un aumento dei ricavi del 21% a 17,3 miliardi di dollari, di una struttura dei costi più efficiente e soprattutto dei positivi risultati della controllata Gillette, senza la quale la crescita dei ricavi di vendita si assesterebbe intorno al 6%. Per il trimestre in corso è previsto un Eps di 52-54 cent e ricavi in progresso del 20-24%. Il colosso statunitense ha alzato di 2 cent le stime di Eps sull'intero esercizio 2006, passando a 2,61-2,63 dollari, con vendite viste in crescita del 19-20%.
COMMENTA LA NOTIZIA