1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Primo calo in cinque sedute per il dollaroyen

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Seduta a due velocità per il dollaroyen. Dopo aver toccato i massimi da 3 anni e mezzo nel corso della seduta asiatica in quota 96,68 yen, la moneta nipponica è tornata a rafforzarsi e in questo momento l’incrocio tra le due valute segna un rosso dello 0,3% a 95,97. Si tratta del primo calo nelle ultime cinque sedute.

In un primo tempo la divisa del Sol Levante era stata penalizzata dall’indiscrezione secondo cui il neo governatore della Bank of Japan, Haruhiko Kuroda, potrebbe rompere gli indugi e annunciare interventi di sostegno alla crescita già a partire dalla prossima settimana (senza aspettare la riunione del board in calendario ad aprile).

Il recupero nel corso della seduta europea è attribuibile all’opposizione del partito democratico giapponese alla nomina di Kikuo Iwata alla carica di vice governatore della stessa BoJ. Iwata, che nei giorni scorsi ha rimarcato che per raggiungere il target di inflazione al 2% è necessario “un deciso allentamento”, secondo l’opposizione punterebbe a ridurre quel che resta dell’indipendenza della Banca centrale.

Secondo i dati diffusi dalla Commodity Futures Trading Commission, nella settimana al 5 marzo i contratti ribassisti sul dollaroyen hanno superato quelli long di 73.400 unità, il livello massimo dallo scorso 8 gennaio.

Commenti dei Lettori
News Correlate
CALCIO

Juventus: acquisizione definitiva del calciatore Juan Cuadrado

La Juventus, che ieri si è laureata Campione d’Italia per il sesto anno consecutivo, ha emesso una nota per annunciare che “a seguito del verificarsi delle prestabilite condizioni contrattuali”, è scattato l’obbligo di acquisto a titolo definitivo da…

COMMODITY

Oro: tensioni politiche spingono i prezzi ai massimi da fine aprile

Rialzo di mezzo punto percentuale per il future con consegna giugno sull’oro, in aumento a 1.259,9 dollari l’oncia. I prezzi, sui massimi da tre settimane, capitalizzano la crescita della volatilità sulle piazze finanziarie e le tensioni in arrivo da…

COLLOCAMENTO AZIONI

Emak: Yama avvia un collocamento sul 10% del capitale

Yama Spa, azionista di maggioranza di Emak con il 75,185% del capitale, ha avviato la cessione di massime 16,4 milioni di azioni, corrispondenti a circa il 10% del totale. Il collocamento verrà realizzato attraverso una procedura di accelerated book …

MERCATI

Mercati europei contrastati. Tonfo per la belga UCB

Avvio di settimana contrastato per le borse europee: a Londra il Ftse100 ha terminato a 7.496,34 punti, +0,34%, il Dax si è fermato a 12.619,46, -0,15%, e il Cac40 a 5.322,88, -0,03%.

Acquisti sull’euro, che ha aggiornato i massimi da novembre a …