1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Primarie Usa: Bernie Sanders e Donald Trump stravincono in New Hampshire

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
I sondaggi questa volta sono stati pienamente rispettati. La seconda tappa delle primarie Usa in New Hampshire ha sancito il trionfo di Bernie Sanders e Donald Trump. In questo piccolo Stato “progressista”, al confine con il Vermont che è casa del “socialista” Sanders, gli outsider hanno dato una lezione all’establishment dei rispettivi partiti e ora si preannuncia battaglia nei prossimi appuntamenti prima delle convention di luglio
Nel campo democratico è addirittura schiacciante la vittoria di Bernie Sanders che ha conquistato il 61% delle preferenze staccando di oltre 20 punti Hillary Clinton, che si è fermata al 39%. Per l’ex segretario di Stato diventano ora fondamentali i prossimi caucus, dove per ora è vista come favorita: il 20 febbraio in Nevada e il 27 febbraio in South Carolina
Sul fronte repubblicano Donald Trump ha vinto nettamente prendendo il 35,8% delle preferenze. La sorpresa da John Kasich, il governatore dell’Ohio, che si è piazzato alle spalle del magnate con il 16,2% dei voti. Nettamente staccati Ted Cruz (11,8%), che aveva vinto in Iowa, Jeb Bush (11,3%) e Marco Rubio (10,8%), la vera delusione di questa tornata elettorale. 
I prossimi appuntamenti delle primarie repubblicane sono fissati in South Carolina e Washington (20 febbraio) e Nevada (23 febbraio). Poi sarà la volta del Super Tuesday (1 marzo). Dopo si avrà un quadro più chiaro sulle possibilità dei candidati di conquistare la nomination che li porterà alle elezioni presidenziali di novembre.