1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Primarie Francia: Fillon scatta verso l’Eliseo, fuori Sarkozy al primo turno

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

François Fillon si fa largo nel centro-destra francese ed è ora il grande favorito per la corsa all’Eliseo. Ieri il primo turno delle primarie del centro-destra ha visto la maggioranza dei voti confluire a sorpresa su François Fillon, che però non ha ricevuto un numero di voti sufficienti per vincere al primo turno e si confronterà domenica prossima al ballottaggio con Alain Juppé (considerato il favorito della vigilia). Sconfitto eccellente è stato l’ex presidente francese Nicolas Sarkozy, considerato a lungo tra i favoriti ed è invece arrivato terzo, escluso quindi dal ballottaggio. Sarkozy ha riconosciuto la sconfitta e sosterrà la candidatura di Fillon.

Fillon, più volte ministro negli anni ’90 e 2000, è stato l’unico primo ministro a non cedere il posto nel corso di un mandato presidenziale, ricoprendo l’incarico da maggio 2007 a maggio 2012.

Sarkozy ha ottenuto il 20,7 per cento dei voti, contro il 28,4 per cento di Juppé e ben il 44,2 per cento di Fillon.

Il secondo turno delle primarie del centro-destra è previsto domenica prossima 27 novembre.

Verso uno scorto a maggio 2017 tra Fillon e Le Pen
Le elezioni presidenziali francesi sono in programma il 23 aprile (primo turno) e il 7 maggio per l’eventuale ballottaggio. Salvo sorprese il ballottaggio in Francia dovrebbe vedere il candidato vincente del centro destra fronteggiare Marine Le Pen del Front National, che non ha partecipato alle primarie di coalizione e presenterà la propria leader come candidato indipendente. Poche possibilità per il centrosinistra dell’attuale presidente Hollande i cui consensi sono al minimo storico.