1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

Prima seduta d’ottava positiva per Wall Street

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Wall Street ha chiuso la prima seduta dell’ottava di poco sotto i massimi, con il Dow che ha registrato un rialzo dell’1,37% a 10.753,62 punti, lo S&P che ha messo a segno un +1,52% a 1.142,71 punti ed il Nasdaq che ha terminato con un +1,74% a 2.355,83. Dopo un inizio incerto, e in vista della riunione del Fomc, gli investitori si sono lasciati trascinare dall’ottimismo degli analisti del National Bureau of Economic Research, secondo i quali la recessione più lunga dal dopoguerra è finita a giugno 2009 “questo non vuol dire che la crescita è robusta, ma si tratta pur sempre di crescita”, hanno precisato gli studiosi. Indicazioni deludenti invece dall’indice della fiducia dei costruttori di settembre, che si è confermato a 13 punti (consenso 14 punti). All’interno del comparto, +8,22% per Lennar, che nel terzo trimestre fiscale ha registrato profitti per 30 milioni di dollari, dai 171 milioni dello stesso periodo dello scorso anno. Sia l’utile per azione sia il fatturato, salito del 14% a 825 milioni, hanno battuto le attese degli analisti. Nonostante un calo degli utili del 74% nei tre mesi al 31 agosto Discover Financial (+3,79%) ha comunque battuto le attese mettendo a segno profitti per 260,6 mln di dollari, pari a 0,47 dollari per azione. Ma dal fronte societario è sempre l’M&A a dominare la scena. Ibm (+1,23%) ha raggiunto un accordo per l’acquisizione di Netezza Corp. (+14,92% a 28,27$) per 1,7 mld di dollari, pari a 27 dollari per azione (+85% rispetto alle quotazioni degli ultimi 3 mesi) mentre L-1 Identity Solutions (+20%) ha venduto alla francese Safran le sue attività biometriche e di controllo di accesso e i servizi sulla sicurezza per un controvalore di 1,09 miliardi di dollari. E ancora. Arrow Electronics (+1,99%) ha annunciato che acquisirà Nu Horizons (+102,5% a 6,89$) per 7$ per azione in contanti mentre Hellman & Friedman si è accaparrata Internet Brands (+44,46$) per 640 milioni. +2,15% per Caterpillar che oltre che le migliori prospettive dell’economia nei prossimi mesi ha capitalizzato un nuovo contratto con il Dipartimento della Difesa statunitense da 640 mln di dollari. Infine, secondo indiscrezioni, Lowell McAdam starebbe per essere nominato presidente e Chief operating officer di Verizon Communications (+1,29%).