1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Prezzi benzina: compagnie petrolifere finiscono sotto inchiesta

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I grandi gruppi petroliferi entrano nel mirino della Guardia di Finanza. Secondo quanto riportato dalle maggiori agenzie di stampa, big quali Shell, Tamoil, Eni, Esso, Total Erg, Q8 e Api sarebbero coinvolte in un’inchiesta portata avanti dalle Fiamme Gialle e dalla Procura di Varese in merito ad un presunto aumento illecito dei prezzi dei carburanti tra gennaio 2011 e marzo 2012. Le compagnie avrebbero infatti, tramite manovre speculative, scaricato sugli utenti l’onere economico delle loro operazioni finanziarie. Poiché però le sedi delle società coinvolte si trovano al di fuori del territorio della provincia lombarda, le carte sarebbe state trasferite alle procure di Roma e Milano.