1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Prezzi benzina: Codacons lancia class action in favore di 34 milioni di automobilisti

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“Dopo la notizia dell’inchiesta della Guardia di Finanza e della Procura di Varese sull’illecito aumento dei prezzi dei carburanti, aperta dopo un dettagliato esposto del Codacons sulle speculazioni legate a benzina e gasolio, l’associazione affila le armi legali e lancia sul proprio sito internet una class action alla quale possono aderire oltre 34 milioni di automobilisti italiani”. Si legge così in una nota dell’associazione.

“Tutti coloro che negli ultimi 5 anni hanno fatto rifornimento di carburante presso i distributori delle compagnie petrolifere coinvolte nell’inchiesta, possono ora costituirsi parte offesa nel procedimento e chiedere il risarcimento in quanto soggetti danneggiati – spiega il Codacons – Questo perché le manovre speculative hanno determinato un ingiustificato rialzo dei listini alla pompa, e un maggior esborso economico a danno degli automobilisti. Il Codacons spinge poi sull’acceleratore per ottenere il sequestro dei documenti relativi alla formazione dei prezzi dei carburanti nel nostro Paese”.