Preziosi: oro e argento sotto pressione in attesa della Fed (analista)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Oro sotto i 1.200 dollari all’oncia e argento scivolato sotto i 17 dollari. Questa mattina entrambi i preziosi hanno toccato livelli che per entrambi i metalli rappresentano i minimi, rispettivamente, dal 31 e dal 27 gennaio scorsi.

Seduta di passione per i preziosi che “pagano le crescenti attese per un rialzo dei tassi di interesse da parte della Fed”, ha commentato a Finanza.com Carlo Alberto De Casa, chief analyst di ActivTrades.