Previsto avvio poco mosso per i listini europei

Inviato da Marco Berton il Lun, 07/11/2011 - 08:18
Si preannuncia una partenza stabile per i listini del Vecchio continente chiamati a dare una risposta concreta alla dilagante crisi del credito su scala mondiale. Osservata speciale rimane l'Italia dove il governo evidentemente sotto pressione: nel fine settimana nuove pesanti defezioni hanno infatti messo in dubbio la sostenibilit della coalizione guidata dal premier Berlusconi. Attenzione alla Grecia: dopo la cancellazione del referendum il primo ministro Papandreou sembra oramai destinato alle dimissioni per favorire la creazione di un nuovo governo di larghe intese. La stessa Francia, secondo quanto riportato da alcuni quotidiani, starebbe per varare una finanziaria bis per portare nelle casse statali 7 miliardi di euro. Piazze asiatiche miste in avvio di settimana; euro dollaro stabile poco sotto area 1,38.
COMMENTA LA NOTIZIA