1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Previsioni 2008: per Ing meglio azioni che bond per l’anno in arrivo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il gigante americano anche se un po’ ammaccato dal dinnesto subprime non si piegherà. Secondo gli esperti di Ing nell’anno nuovo gli Stati Uniti continueranno a crescere, anche se a un ritmo rallentato. “In uno scenario di “soft landing” dell’economia Usa prevediamo per il 2008 una crescita degli utili moderatamente positiva, intorno al 5% nella migliore delle ipotesi”, spiega il broker, che specifica che “Date le circostanze i prezzi azionari potranno aumentare sensibilmente solo in caso di miglioramento del rapporto prezzo/utili, tuttavia le previsioni non indicano questo scenario come il più probabile per il prossimo anno”. Meglio non nascondersi dietro un dito. Per questo gli esperti di INg non possono che dire che “Riaffioreranno costantemente i timori di sviluppi deludenti per la crescita economica, i margini di profitto e/o l’inflazione”. “In ogni caso, grazie in particolare all’attesa neutralità dei tassi di interesse, i titoli azionari si confermeranno più interessanti degli
obbligazionari”, concludono alla casa d’affari.