1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Preview payrolls: deciso miglioramento del mercato lavoro Usa?

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Riflettori puntati oggi sui dati sul mercato del lavoro Usa, in uscita nel primo pomeriggio. Alle 14.30 ore italiane verranno diffuse dal Bureau of Labor Statistics del Dipartimento del Lavoro statunitense le non farm payrolls, ossia le nuove buste paga nei settori non agricoli, e il tasso di disoccupazione, entrambi relativi al mese di marzo. Gli analisti si aspettano un deciso miglioramento: il consensus Bloomberg è per 190 mila nuovi occupati nei settori non agricoli dai precedenti 175 mila di febbraio, mentre il tasso di disoccupazione dovrebbe ritornare al 6,6% dopo il lieve rialzo del mese prima al 6,7%. 
D’altronde le premesse per un deciso miglioramento del mercato del lavoro americano ci sono tutte. Ne è convinto Rob Carnell, analista di Ing, che si dice fiducioso di vedere le non farm payrolls addirittura salire a 195 mila. “La stima Adp mercoledì è salita a 191 mila – spiega Carnell – l’indice Ism non manifatturiero ieri si è attestato a 53,1 punti dai precedenti 51,6, con un buon rialzo per la sottocomponente occupazionale”. “Le nuove richieste settimanali ai sussidi di disoccupazione, diffuse ieri, sono state meno positive del previsto – precisa l’analista di Ing – ma sono piuttosto irrilevanti per l’indagine sulle payrolls”.
I dati impatteranno in modo marcato sull’andamento dell’ultima sessione della settimana. Un aumento inferiore alle attese o addirittura un calo delle payrolls evidenzia un ristagno dell’economia e solitamente è accolto sfavorevolmente dal mercato. Senza contare che l’andamento del mercato del lavoro influenza le decisioni di politica monetaria della Federal Reserve. Ieri Wall Street ha chiuso in calo con il Nasdaq (-0,9%) tra i più penalizzati. Ribasso molto più contenuto per l’indice S&P500 (-0,1%) dopo aver registrato un nuovo massimo storico in apertura di sessione.