1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Preview Atlantia: il bilancio dopo il ponte Morandi

QUOTAZIONI Atlantia
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I risultai dell’esercizio 2018 di Atlantia sono tra i più attesi di questa stagione di bilanci. Il motivo è legato a quel giorno di metà agosto quando a Genova è crollato il ponte Morandi, provocando la morte di 43 persone. Una tragedia enorme, come enormi sono state le polemiche seguite.

 

Domani alla prova dei conti è chiamata Atlantia. Sulla quale ovviamente, pesano i costi collegati alla vicenda del ponte: per gli esperti di Mediobanca Securities, potrebbero essere di 450 milioni ma c’è chi si spinge a ipotizzare anche un miliardo di euro.

 

Il consensus degli analisti raccolto da Bloomberg indica che i ricavi del 2018 potrebbero essere di 6,69 miliardi, in crescita del 12,1% rispetto all’anno precedente. L’Ebitda è previsto in progresso del 14,7% a 4,26 milioni. Dinamica che dovrebbe ribaltarsi a livello di Ebit, atteso in calo del 5,8% a 2,47 milioni. Infine, l’utile netto del gruppo dovrebbe attestarsi a 944 milioni, in diminuzione del 19,5% rispetto al 2017.

Arrivano segnali positivi dalla neo acquisita Abertis

Si sono rivelati positivi i risultati di Abertis, di cui il gruppo italiano detiene il controllo insieme ad ACS e Hochtief. Il gruppo spagnolo delle autostrade ha riportato un fatturato 2018 in lieve calo (-0,3%) a 5,255 miliardi di euro, ma un Ebitda salito del 3% (a 3,54 miliardi) e un utile netto chiuso a 1,6 miliardi mentre le stime erano ferme a 930 milioni.

 

Va segnalato che il risultato netto è balzato (+87%) grazie alla plusvalenza da 605 milioni derivante dalla cessione del 34% di Cellnex Telecom. Al netto di questa posta e di altre voci straordinarie collegati ai cambi e a poste fiscali, l’utile netto a parità di perimetro avrebbe registrato comunque un incremento del 15%.

 

Il debito finanziario netto consolidato di Abertis ammonta a fine 2018 a 12,5 miliardi, in calo rispetto ai 15,6 miliardi di fine 2017, -19,5% grazie alla forte generazione di cassa e all’operazione Cellnex.

 

Oggi seduta intonata per il titolo Atlantia che segna un rialzo del 2% tornando a quota 22 euro. Da inizio 2019 le quotazioni sono aumentate di oltre il 20%.