1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Previdenza integrativa rimandata a gennaio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Slitta ancora la partenza della nuova previdenza e il meccanismo del silenzio-assenso, che dovrebbe essere il propellente per il suo decollo, non scatterà prima del gennaio 2006. Dopo l’incontro di ieri pomeriggio tra il ministro del Welfare Roberto Maroni, i sindacati e le associazioni imprenditoriali, la bozza messa a punto dal sottosegretario Aberto Brambilla è stata sconfessata a causa della forte opposizione di tutte le parti sociali in quanto lasciava troppo spazio alle assicurazioni a scapito dei fondi pensione contrattuali, istituiti cioè con accordi fra aziende e sindacati. Sul rinvio hanno pesato però anche le necessità di chiarimenti all’interno dello stesso governo sulle agevolazioni fiscali che dovranno essere concesse.