1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Risparmio ›› 

Prestiti per le ferie: crescono gli importi richiesti, ma più di 3 anni e mezzo per ripagare la vacanza

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Quasi un italiano su due ha dichiarato che non farà le ferie, ma molti altri partiranno grazie ad un finanziamento. Crescono infatti del 13% gli importi richiesti per finanziare le ferie, passando a 4.700 euro contro i 4.100 euro dello scorso anno. Lo rileva una ricerca condotta da Facile.it in collaborazione con Prestiti.it. Lo studio tuttavia evidenzia che si allungano i tempi di restituzione (+5% salendo a 41 mensilità contro le 39 di un anno fa). Pazienza se, per ripagare la vacanza, si impiegheranno più di tre anni e mezzo e per quella data l’abbronzatura sarà già sparita da tempo: vista la congiuntura economica, si sceglie di rateizzare la spesa con importi mensili abbastanza bassi, 139 euro circa. A livello geografico, la Lombardia è la regione che veicola il maggior numero di richieste di prestiti per questa finalità (il 20,1% dei preventivi è compilato qui), ma è la Campania quella in cui il peso relativo è maggiore. Se i prestiti per pagare viaggi e vacanze rappresentano lo 0,83% di quelli chiesti in Italia, in Campania la percentuale cresce del 24% e arriva fino all’1,03% dei finanziamenti chiesti nella regione.