Prestiti per le ferie: crescono gli importi richiesti, ma più di 3 anni e mezzo per ripagare la vacanza

Inviato da Redazione il Mer, 12/06/2013 - 14:55
Quasi un italiano su due ha dichiarato che non farà le ferie, ma molti altri partiranno grazie ad un finanziamento. Crescono infatti del 13% gli importi richiesti per finanziare le ferie, passando a 4.700 euro contro i 4.100 euro dello scorso anno. Lo rileva una ricerca condotta da Facile.it in collaborazione con Prestiti.it. Lo studio tuttavia evidenzia che si allungano i tempi di restituzione (+5% salendo a 41 mensilità contro le 39 di un anno fa). Pazienza se, per ripagare la vacanza, si impiegheranno più di tre anni e mezzo e per quella data l'abbronzatura sarà già sparita da tempo: vista la congiuntura economica, si sceglie di rateizzare la spesa con importi mensili abbastanza bassi, 139 euro circa. A livello geografico, la Lombardia è la regione che veicola il maggior numero di richieste di prestiti per questa finalità (il 20,1% dei preventivi è compilato qui), ma è la Campania quella in cui il peso relativo è maggiore. Se i prestiti per pagare viaggi e vacanze rappresentano lo 0,83% di quelli chiesti in Italia, in Campania la percentuale cresce del 24% e arriva fino all'1,03% dei finanziamenti chiesti nella regione.


TAG:
COMMENTA LA NOTIZIA