Presidenziali Usa: l’America sta vivendo il cambiamento

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Gli Stati Uniti sono andati ieri alle urne, fino a notte inoltrata, per scegliere il prossimo presidente in un clima di partecipazione elettorale record e di battaglia all’ultimo voto. La posta in gioco non sarebbe potuta essere più alta: la sfida era se eleggere Barack Obama, il 47enne candidato primo afroamericano a poter conquistare la presidenza, con il suo messaggio di cambiamento. Oppure consacrare, smentendo i sondaggi della vigilia, una straordinaria rimonta di John McCain, il 72enne guerriero repubblicano con la sua lunga esperienza e il suo passato di politico indipendente. La grande tensione, con un’affluenza prevista in 130 milioni di votanti, otto milioni in più rispetto a 4 anni fa, è trapelata nella caccia agli elettori scatenata dai candidati nelle ore conclusive. E confermando le attese Barack Obama è stato eletto presidente.

Commenti dei Lettori
News Correlate

Ibm: cda alza del 7% il dividendo trimestrale

Il consiglio di amministrazione di Ibm ha annunciato oggi un dividendo trimestrale di 1,50 dollari ad azione. Si tratta di un aumento di 10 centesimi di dollaro (+7%) rispetto al precedente dividendo triemstrale di 1,40 dollari. Il dividendo verrà pa…

USA

Caterpillar alza guidance 2017, conti trimestrali oltre le attese

Caterpillar ha alzato le proprie stime per l’intero 2017 in scia soprattutto al miglioramento delle prospettive in Cina. In particolare le stime dei ricavi sono salite nel range 38-41 miliardi di dollari (in precedenza erano tra 36 e 39 mld)
Il gru…