Presidenziali Usa: l'America sta vivendo il cambiamento

Inviato da Redazione il Mer, 05/11/2008 - 08:33
Gli Stati Uniti sono andati ieri alle urne, fino a notte inoltrata, per scegliere il prossimo presidente in un clima di partecipazione elettorale record e di battaglia all'ultimo voto. La posta in gioco non sarebbe potuta essere più alta: la sfida era se eleggere Barack Obama, il 47enne candidato primo afroamericano a poter conquistare la presidenza, con il suo messaggio di cambiamento. Oppure consacrare, smentendo i sondaggi della vigilia, una straordinaria rimonta di John McCain, il 72enne guerriero repubblicano con la sua lunga esperienza e il suo passato di politico indipendente. La grande tensione, con un'affluenza prevista in 130 milioni di votanti, otto milioni in più rispetto a 4 anni fa, è trapelata nella caccia agli elettori scatenata dai candidati nelle ore conclusive. E confermando le attese Barack Obama è stato eletto presidente.
COMMENTA LA NOTIZIA