Il presidente di Hp scalzato dallo scandalo intercettazioni

Inviato da Marco Barlassina il Mar, 12/09/2006 - 16:03
Lo scandalo intercettazioni che ha colpito in questi giorni Hewlett Packard fa la sua prima vittima, il presidente Patricia Dunn, il cui incarico sarà ricoperto dall'attuale ceo della società Mark Hurd a partire dal prossimo 18 gennaio. L'avvicendamento avviene in conseguenza della scoperta di intercettazioni che avrebbero interessato le comunicazioni telefoniche di membri del board di Hp e di alcuni giornalisti, ordinate dalla stessa Dunn. L'ex presidente era infatti interessata a individuare una supposta talpa nel cda che avrebbe diffuso informazioni riservate.
COMMENTA LA NOTIZIA