Prese di profitto su Alitalia, ma l'attenzione resta alta sull'azione

Inviato da Micaela Osella il Mer, 03/01/2007 - 10:16
Quotazione: ALITALIA
Prese di beneficio su Alitalia. Il titolo della compagnia di bandiera accusa un calo di oltre un punto percentuale, scambiando a quota 1,071 euro. L'attenzione sull'azione dell'aerolinea di via della Magliana resta alta. Il 29 gennaio è infatti fissata la data per la presentazione di offerte per Alitalia e si delinea un mese di fuoco per Alitalia. Restano soltanto qualche settimane per cercare di mettere a punto un primo abbozzo di cordata italiana per acquisire la compagnia aerea. Secondo quanto appreso da ambienti finanziari da Finanza.com le offerte non mancherebbero affatto. Alcuni imprenditori e cordate che sperano di salire sul ponte di comando di Alitalia hanno presentato qualche giorno fa le loro manifestazioni d'interesse. Tanto che una fonte interpellata da Finanza.com ha anticipato che potrebbe esserci un incontro tra le parti subito dopo la Befana nei giorni 8-9 gennaio. In alcuni casi il piano industriale stilato dopo mesi di lavoro dal team di professionisti dei vari interessati prevede una ragnatela di alleanze, il mantenimento delle forze lavoro e un potenziamento della flotta con nuovi investimenti. In campo secondo l'ultimo tam tam di Borsa i soliti noti: l'Air One di Carlo Noto, Meridiana-Eurofly del principe ismaelita Aga Khan, Diego Della Valle pronto a unirsi in cordata o ad agire come socio della M&C partecipata anche da Carlo De Benedetti. Alla finestra invece Air France, Roberto Colaninno e Paolo Sinigaglia che starebbe cercando di coagulare un pool veneto attorno ad Alpi Eagles.
COMMENTA LA NOTIZIA
starfalcioni scrive...
ulisse3000 scrive...
Piramidas scrive...
codam scrive...