1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Prese di beneficio su Generali, ma i volumi restano forti

QUOTAZIONI Generali Ass
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Prese di beneficio su Generali a Piazza Affari. Il titolo della compagnia assicurativa triestina accusa un ribasso dello 0,46%, scambiando a quota 30,57 euro. L’attenzione sull’azione resta comunque alta. Lo provano i volumi: sono, infatti, transitati sul mercato 5,5 milioni di pezzi contro una media giornaliera delle ultime trenta sedute pari a 7,6 milioni di pezzi. Ieri Generali è stata protagonista della seduta alla Borsa milanese sull’onda di un rastrellamento, su cui in molti sul mercato hanno riconosciuto la mano dell’imprenditore franco polacco, Roman Zaleski. Un ingresso che non lascia nulla al caso. Nel grande circo del risiko bancario, che ha preso quota in questi giorni sull’onda del blitz del Bnp Paribas in Bnl, da qualche settimana girava voce che a Trieste si sarebbero organizzati per fronteggiare l’ingresso in Italia dell’Axa, primo azionista di Bnp Paribas che oggi capitalizza quasi il 50% in più di Generali. Dall’altra parte la presenza dei francesi potrebbe diventare ingombrante anche per Banca Intesa. “Zaleski, patron della Carlo Tassara, da molti anni legato al presidente delle Generali, Antoine Bernheim, e anche al presidente di Banca Intesa, Giovanni Bazoli si è dato da fare, aggiungendo una pedina molto utile alla strada che porta al rafforzamento dell’influenza di Bazoli a Trieste”, spiega un trader.