1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Il premio al rischio è basso, Lehman Brothers più cauta verso i mercati emergenti – 1

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Cautela. Questa la parola d’ordine per gli analisti di Lehman Brothers quando si parla di mercati emergenti. Dopo le ampie falcate della Piazza indiana e soprattutto di quella cinese, le azioni di questi Paesi non sono infatti più così attrattive, sia sulla base delle valutazioni sia per le prospettive di generazione di utili. O meglio, le valutazioni non sono tali da compensare gli operatori in maniera sufficiente per il rischio che implica un investimento di questo tipo. Secondo i calcoli di Lehman, il premio al rischio dei mercati emergenti è pari al 4,5% circa, in linea praticamente con quello che offre un investimento nei mercati dei Paesi sviluppati. Con la differenza che la volatilità è più alta una volta e mezzo in più in termini di standard deviation nel primo caso rispetto al secondo.