1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Premafin: sprint a Piazza Affari, cda non si pronuncia su piano Sator-Palladio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Premafin spicca il volo a Piazza Affari, dopo un breve stop a inizio seduta e all’indomani dell’atteso cda .A conclusione del board, la holding dei Ligresti ha comunicato di “non essere in grado di assumere allo stato alcuna deliberazione” sulla proposta in scadenza l’8 marzo di Sator e Palladio. Le ragioni sono riconducibili alla clausola di esclusiva prevista dall’accordo con Unipol e al no di Unicredit e Mediobanca, le maggiori banche finanziatrici di Premafin, all’offerta di Matteo Arpe e di Roberto Meneguzzo e Giorgio Drago . Al momento l’azione della finanziaria avanza del 5,20% a quota 0,438. Di opposto segno l’andamento di Fondiaria-Sai e di Unipol, le cui azioni cedono rispettivamente lo 0,62% a 1,445 euro e lo 0,52% a 0,287 euro.