Premafin: dimissioni anche di Vitiello, convocata assemblea straordinaria per il 23 agosto

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 17/07/2012 - 15:04
Premafin ha ricevuto lettera di dimissioni irrevocabili di Ernesto Vitiello dalla carica di consigliere di amministrazione, dimissioni che, si legge nella nota diramata dalla holding, si aggiungono a quelle in precedenza comunicate di Carlo Amisano, Riccardo Flora, Filippo Garbagnati Lo Iacono, Gualtiero Giombini e Guseppe Lazzaroni. L'efficacia di dette dimissioni è risolutivamente condizionata alla mancata sottoscrizione ed integrale liberazione da parte di Unipol Gruppo Finanziario entro la data del 20 luglio dell'aumento di capitale con esclusione del diritto di opzione. Come in precedenza comunicato, a seguito di tali dimissioni è pertanto venuta meno la maggioranza degli amministratori di nomina assembleare, e quindi l'intero Cda deve intendersi dimissionario. Premafin comunica inoltre di aver proceduto a convocare, su richiesta di Alessandro Della Chà in qualità di custode giudiziale delle azioni ordinarie Premafin intestate direttamente e indirettamente al The Heritage Trust ed al The Ever Green Security Trust sottoposte a sequestro preventivo penale, l'assemblea straordinaria degli azionisti della società per il giorno 23 agosto alle ore 11.00, in prima convocazione, ed, occorrendo, in seconda convocazione per il giorno 28 agosto, per discutere e deliberare su una eventuale revoca della delibera di aumento di capitale assunta dall'assemblea straordinaria di Premafin il 12 giugno.
COMMENTA LA NOTIZIA