FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Premafin ha costituito un comitato di amministratori non esecutivi indipendenti e non correlati che sarà chiamato ad esprimersi in relazione al prospettato progetto di integrazione attraverso la fusione per incorporazione in Fondiaria-Sai di Unipol, Premafin e Milano Assicurazioni. Lo rende noto la società attraverso un comunicato. A far parte del comitato sono stati nominati gli amministratori non esecutivi indipendenti non correlati Filippo Garbagnati Lo Iacono, Luigi Reale e Ernesto Vitiello. A tale proposito, si legge nella nota, il Cdaha determinato di disapplicare tra i criteri enunciati dal citato Codice quello che prevede che non possa essere considerato indipendente il soggetto che sia stato amministratore della società per più di nove anni negli ultimi dodici, ritenendo che la semplice durata dell’incarico, disgiunta da ulteriori elementi di valutazione nel caso concreto, non costituisca elemento idoneo di per sé ad inficiare l’indipendenza di professionisti qualificati.