1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Prelios: rosso di 171 mln al 30 settembre, firmato accordo con Feidos e dimissioni dell’Ad

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il Gruppo Prelios ha chiuso i primi nove mesi del 2012 con un risultato netto negativo per 171 milioni di euro, in crescita rispetto ai -152,9 milioni registrati nel pari periodo 2011. “Sul risultato netto -si legge nella nota della società- pesano svalutazioni di partecipazioni e investimenti immobiliari per 68 milioni (a settembre 2011 le svalutazioni erano state di 136,1 milioni), oneri finanziari per 36,8 milioni (23,7 milioni nel medesimo periodo del 2011), e oneri di ristrutturazione per 12,5 milioni (21,1 milioni al 30 settembre 2011)”.

Al 30 settembre i ricavi consolidati si sono attestati a 95,8 milioni, dai 121,6 milioni del 2011. La posizione finanziaria netta è negativa per 523,6 milioni di euro (497,5 milioni a giugno 2012 e 488 milioni al 31 dicembre 2011). Il Cda della società ha approvato un memorandum of understanding con Feidos per un’operazione straordinaria “finalizzata al rafforzamento patrimoniale, al riequilibrio finanziario e al rilancio industriale del gruppo”. L’operazione è basata su un aumento di capitale da 185 milioni di euro (di almeno 100 milioni per cassa e la restante quota tramite conversione di parte dei debiti) e una rimodulazione dell’indebitamento al fine di assicurarne la sostenibilità. La società ha infine annunciato che l’Ad Paolo Massimiliano Bottelli ha rassegnato le dimissioni.