1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Prelios: perdita netta migliora a 44,2 milioni nei primi nove mesi

QUOTAZIONI Prelios
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Prelios ha chiuso i primi nove mesi del 2013 con una perdita netta pari a 44,2 milioni di euro, in miglioramento dal rosso di 171 milioni registrati nello stesso periodo dell’anno scorso. Sul risultato, spiega Prelios in una nota, hanno pesato svalutazioni di partecipazioni e investimenti immobiliari, impairment e oneri di ristrutturazione per complessivi 40 milioni di euro.

I ricavi consolidati sono scesi a 75,2 milioni di euro contro i 95,8 milioni di dodici mesi fa. In particolare, i ricavi della piattaforma di gestione italiana ed estera sono ammontati a 70,9 milioni da 91,6 milioni mentre il risultato operativo (Ebit) è stato negativo per 7,8 milioni di euro dai precedenti -6,1 milioni. La posizione finanziaria netta è passiva per 358,1 milioni di euro, in miglioramento rispetto a fine 2012 quando era passiva per 520,5 milioni.

Per l’intero 2013, scrive la società, “il perseguimento degli obiettivi e delle linee guida previste dal piano sono soggette ad una molteplicità di variabili esterne e non dipendenti dalla società, quali, a mero titolo esemplificativo e non esaustivo, l’andamento del mercato, il quadro macroeconomico di riferimento, l’allineamento in termini di scelte gestionali e governance con i vari partner con cui il gruppo investe con quote di minoranza qualificata. Pertanto il mancato e/o parziale conseguimento degli obiettivi del piano, così come la necessità di eventualmente dover adeguare lo stesso ad esigenze ulteriori ad oggi non previste e non prevedibili, potrebbero avere impatti negativi rilevanti sulla situazione economico-patrimoniale e finanziaria del gruppo Prelios”, conclude la nota.