1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Prelios: concluso aumento di capitale, per analisti c’è rischio di overhang

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Inverte improvvisamente la rotta Prelios sulla Borsa di Milano, all’indomani della conclusione dell’aumento di capitale da 115 milioni di euro in cui è stato sottoscritto il 39,49% delle azioni offerte per un controvalore di 45,4 milioni di euro. Le banche finanziatrici, tra le quali Intesa Sanpaolo e Unicredit, sottoscriveranno pro-quota i crediti per i restanti 69,6 milioni. Nell’ambito dell’offerta dei diritti di opzioni rimasti inoptati, sono state sottoscritte solo 1,56 milioni di azioni pari allo 0,81% del totale delle azioni di nuova emissione per un controvalore di 0,9 milioni. Il broker statunitense Susquenna, che aveva rastrellato 46 milioni di diritti inoptati su 51,5 milioni totali, ha deciso di sottoscrivere solo una minima parte dei diritti.

“L’esito dell’aumento non è mai stato in dubbio”, commenta Equita nella nota odierna, confermando il giudizio reduce e il target price a 0,69 euro. “La sottoscrizione da parte dei finanziatori crea inevitabilmente il rischio di overhang nel medio termine”, conclude la Sim milanese.

Nel frattempo, l’amministratore delegato Sergio Iasi, in un’intervista rilasciata a Il Sole 24 Ore, ha sottolineato che l’azienda punta ad un riposizionamento in società di gestione e servizi (asset under management pari a 4,5 miliardi con 23 fondi in gestione) e che le attività di investimento verranno liquidate nel giro di 24-30 mesi (ad oggi 560 milioni di euro di capitale investito nelle iniziative immobiliari).

Il titolo a Piazza Affari, dopo aver guadagnato oltre l’1%, vira in negativo e al momento segna un ribasso dello 0,16% a 0,62 euro.