Prada: i ricavi 2012 volano del 29% a 3,3 miliardi di euro

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 19/02/2013 - 12:32
Prada ha pubblicato i conti preliminari dell'esercizio 2012 da cui si evincono ricavi di gruppo in crescita del 29% a 3,297 miliardi di euro rispetto all'anno prima (+23% a tassi costanti). In particolare, il canale retail, che rappresenta l'82% dei ricavi totali, ha messo a segno un aumento del 36% delle vendite a 2,664 miliardi di euro rispetto al 2011 mentre le vendite wholesale sono cresciute del 6%. In riferimento alle aree geografiche, il contributo maggiore alle vendite è giunto dall'Europa (+36%), ad esclusione dell'Italia (+19%), e dall'Asia-Pacifico (+33%). Buone performance anche nelle Americhe (+23%) e in Giappone (+14%).

"In un anno caratterizzato da un contesto economico internazionale particolarmente difficile, il nostro gruppo ha fatto ulteriori importanti progressi nel suo cammino di crescita, consolidando la sua posizione di testa nel settore dei beni di lusso", ha commentato l'amministratore delegato, Maurizio Bertelli. "La forza dei nostri brand, la nostra capacità di interpretare e anticipare i trend di mercato e la nostra rete retail globale continuano a formare la base per la nostra strategia di crescita a lungo termine".
COMMENTA LA NOTIZIA