Ppr: Credit Suisse riduce le stime su utile 2008/2009, tp scende a 32 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Manca poco meno di un mese alla presentazione dei risultati finanziari 2008 di Ppr. Gli analisti di Credit Suisse prima di quella data hanno deciso di aggiornare le stime. E alla luce soprattutto dell’outlook sui consumi 2009 estremamente debole e per le valute “ci attendiamo dei dati deboli sia per le divisioni lusso sia per quelle retail di Ppr”. Il broker svizzero ha abbassato del 15% a 676 milioni di euro le stime sull’utile netto 2009 (circa 5% in meno del consensus) e ha tagliato le previsioni sui profitti 2008 del 2%. Di conseguenza, il prezzo obiettivo sul titolo del colosso del lusso francese, che tra i suoi marchi annovera Gucci, è stato ridotto a 32 euro dai precedenti 39 euro, mentre è rimasta invariata la raccomandazione “neutral”.