1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

PPR arranca sul parterre parigino

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Credit Suisse riduce le stime sui profitti di PPR scuotendo l’andamento del colosso della distribuzione nella piazza transalpina. Il titolo, in difficoltà sul parterre di Parigi, lascia un corposo 2,47% a 112,38 euro, aggiudicandosi il cucchiaio di legno nella Borsa d’Oltralpe. Il titolo arranca dopo le staffilate dell’investment bank elvetica che ha ridotto del 6% le previsioni sull’eps. Il machete si abbatte anche sul target price, portato dagli analisti a 105 euro dai precedenti 144. Bocciatura spiegata in parte dalle scarse prestazioni di Redcats, Conforama e Puma. A guastare il profilo PPR anche il rallentamento del Paese di Sarkozy e un riaggiustamento verso il basso delle stime sul settore lusso, influenzate dalle oscillazioni valutarie. Scivola ad underperform il giudizio di Credit dal precedente neutral. Intanto oggi il quotidiano francese Le Figaro ha riportato alcune indiscrezioni sulla possibile acquisizione di Ysl Beauté da parte del gruppo Ppr.

Alessandro Chirchiglia