1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Poste, valorizzazione sfiora i 9 miliardi. Ai privati il 35% dell’offerta

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Secondo quanto anticipato da alcuni quotidiani economici alla fine di quasi 2 settimane di collocamento la valorizzazione di Poste è stata quantificata in 8,7 miliardi di euro, sfiorando di poco la soglia dei 9 miliardi. Il prezzo unitario di collocamento, che verrà ufficializzato in giornata, dovrebbe essere pari a 6,75 euro. L’incasso per il ministero dell’Economia dovrebbe quindi aggirarsi sui 3,34 miliardi di euro. Secondo indiscrezioni la quota destinata al mercato retail dovrebbe salire dal 30% al 35%, riducendo il numero dei titoli a disposizione degli istituzionali.
Il costo del lotto minimo, pari a 500 azioni, si dovrebbe attestare così sui 3.375 euro. Il lotto minimo riservato invece ai dipendenti, pari a 50 azioni, dovrebbe essere pari a a 337 euro circa.