1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Poste Italiane, titolo piatto dopo downgrade Fitch: domani la trimestrale, analisti vedono calo di ricavi e utili

QUOTAZIONI Poste Italiane
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Andamento piatto di Poste Italiane questa mattina in Borsa, a fronte di un moderato rialzo dell’indice domestico FTSE Mib. Il titolo sconta la misura presa ieri dall’agenzia di rating Fitch e comunicata dopo la chiusura dei mercati. La società americana ha infatti rivisto al ribasso lo standing creditizio del gruppo portando il long-term issuer default rating a BBB da BBB+ con outlook stabile. Confermato invece lo Short-Term IDR a F2.

Per quanto riguarda le singole emissioni, Fitch ha downgradado a BBB da BBB+ il rating di lungo termine dei bond EMTN da 2 miliardi e da 750 milioni. Il provvedimento “fa seguito al downgrade sul debito sovrano italiano”, ha specificato Fitch nel comunicato.

La misura è arrivata a due giorni dalla pubblicazione dei risultati del primo trimestre 2017. Secondo il consensus raccolto da Bloomberg fra gli analisti che coprono il titolo il gruppo postale dovrebbe registrare un utile netto pari a 324 milioni, un Ebit a 508 milioni e un fatturato a 9,3 miliardi, in lieve calo rispetto ai primi tre mesi del 2016. “Se il valore della media degli analisti fosse quello giusto, l’utile diminuirebbe dell’11,7% rispetto al risultato del primo trimestre 2016”, ha commentato una casa d’affari.