1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Poste Italiane: titolo in testa al Ftse Mib, ipotesi extra dividendo da 1 miliardo

QUOTAZIONI Poste Italiane
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Poste Italiane vola in testa all’indice Ftse Mib di Piazza Affari grazie alle ipotesi di un extra dividendo da 1 miliardo di euro. Il titolo del gruppo postale mostra un balzo di oltre 4 punti percentuali a 6,335 euro, avvicinandosi ai massimi del 2017 toccati ad inizio gennaio a quota 6,43 euro. Secondo la stampa nazionale, al vaglio del Tesoro ci sarebbero diverse ipotesi per quanto riguarda la seconda tranche di privatizzazione di Poste Italiane.

Una in particolare starebbe favorendo gli acquisti odierni a Piazza Affari, ovvero l’acquisizione del 29,7% da parte di Cassa Depositi e Prestiti che sarebbe finanziata in parte con un dividendo extra da 1 miliardo di euro pagato da Poste Italiane. Gli analisti di Mediobanca confermano il giudizio outperform sul titolo con target price fissato a 8,60 euro. Per gli esperti di Banca Akros la notizia di un dividendo straordinario è positiva nel breve termine, visto che l’incertezza sul nuovo collocamento sta pesando sul potenziale del titolo.

L’extra dividendo da 1 miliardo di euro non intaccherebbe la distribuzione del dividendo ordinario di Poste Italiane, pari a circa 500 milioni di euro. Gli analisti di Banca Akros confermano il giudizio accumulate sul titolo con prezzo obiettivo a 7,90 euro, mentre gli esperti di Banca Imi ribadiscono add con target price a 8,10 euro.