Positive le borse europee, Piazza Affari è la migliore

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 09/01/2013 - 10:00

Partenza con il piede giusto per le borse europee, con Piazza Affari che segna la migliore performance. I listini del Vecchio Continente beneficiano dell'avvio positivo della stagione delle trimestrali statunitensi, inaugurata ieri da Alcoa. Il colosso dell'alluminio ha messo a segno ricavi migliori delle attese del mercato, ritoccando verso l'alto le previsioni sulla domanda di alluminio nel 2013.

Buone notizie anche dal mercato secondario, con lo spread Btp-Bund che è tornato a scendere. Il differenziale di rendimento tra i titolo di Stato decennali italiani e tedeschi ha preso il via questa mattina a quota 276, in contrazione rispetto ai 279 punti base registrati ieri e in prossimità dei minimi dell'ultimo anno.

Dal fronte macro, l'attenzione oggi è tutta rivolta al dato tedesco sulla produzione industriale a novembre prevista in calo annuo del 2,90% dalla flessione del 3,70% precedentemente rilevata.

I mercati sono in attesa dell'appuntamento di domani con la decisione sui tassi d'interesse della Bank of England prima e soprattutto della Bce dopo, seguita dalla tradizionale conferenza stampa tenuta dal governatore dell'Eurotower, Mario Draghi. Le previsioni sono per una conferma dei tassi rispettivamente allo 0,50% e allo 0,75%.

A Piazza Affari il Ftse Mib avanza dell'1,03% a 17.125 punti mentre il Ftse All Share si attesta a quota 18.072 in rialzo dello 0,96%. Ancora una volta a farla da padrone è il comparto bancario nel quale svetta Monte dei Paschi con un progresso del 3,52%. Ottimo l'andamento anche per Banco Popolare (+3,15%), Unicredit (+2,67%), Popolare di Milano (+1,91%), Mediobanca (+1,86%), Ubi Banca (+1,35%) e Intesa Sanpaolo (+1,28%). Pochissimi i titoli tinti di rosso: il peggiore risulta essere Parmalat che mostra un ribasso dello 0,28%.

Sopra la parità anche le altre piazze europee: a Francoforte il Dax30 sale dello 0,33%, il francese Cac40 dello 0,40%, il londinese Ftse100 dello 0,38% e a Madrid l'Ibex35 avanza dello 0,74%.

COMMENTA LA NOTIZIA