Portogallo: la troika concede più tempo per raggiungimento target

Inviato da Flavia Scarano il Mer, 12/09/2012 - 08:47
La Troika (Ue, Bce, Fmi) concede più tempo al Portogallo. Lo ha annunciato il Ministro delle Finanze lusitano, Vitor Gaspar. Nell'anno corrente il rapporto deficit/Pil potrà attestarsi al 5%, contro il 4,5% fissato inizialmente, mentre il dato relativo il 2013 passa dal 3 al 4,5%. Nel 2014 il rapporto deficit/Pil dovrà scendere sotto il 3% al 2,5% (da 2,3%). La revisione dei target è attribuibile al peggioramento dello scenario macro. Dopo il -3% di quest'anno, la stima sul Pil portoghese del 2013 è stata ridotta dal +0,2% al -1%. Il tasso di disoccupazione dal 15% attuale è atteso al 15,5% entro fine anno ed al 16% nel 2013.
COMMENTA LA NOTIZIA