1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Portogallo, Italia, Grecia e Spagna nel mirino delle agenzie di rating

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’ultimo ad essere colpito è stato il Portogallo, che mercoledì scorso si è visto ridurre il rating sul suo debito pubblico da Standard & Poor’s. Lunedì era toccato alla Spagna. La settimana prima alla Grecia. La prossima dovrebbe essere la volta dell’Irlanda, tutt’ora detentrice di una tripla A che appare francamente eccessiva. L’Italia, per il momento, non essere a rischio immediato di downgrading. Ma solo perché il suo A+ è già considerato particolarmente penalizzante. Tra le sue molte conseguenze nefaste, la prima crisi globale ha innescato in Europa anche questa guerra tra poveri che, come spesso avviene in tali casi, rischia di non avere vincitori ma solo vinti. Sono i Pigs, acronimo di Portogallo, Italia, Grecia e Spagna: il ventre molle dell’Unione monetaria.