Portogallo: Fmi, vietato abbassare la guardia

Inviato da Luca Fiore il Gio, 13/06/2013 - 18:31
Nonostante il Portogallo abbia centrato i target, l'outlook economico e il debito pubblico non permettono di abbassare la guardia. È quanto si legge in un report preparato dai funzionari del Fondo monetario internazionale che ieri ha annunciato il via libera alla nuova tranche di aiuti destinati al Paese lusitano nell'ambito del piano di salvataggio da 78 miliardi datato aprile 2011.

"I rischi connessi al raggiungimento degli obiettivi del programma restano alti", si legge nella nota del Fondo. Dopo il -3,2% registrato nel 2012, nell'anno corrente il Pil del Paese è stimato in calo del 2,3%. Si tratta della terza contrazione consecutiva. Secondo l'istituto con sede a Washington "il solido consenso sociale e politico che fino ad oggi ha sostenuto l'attuazione del piano di austerità si è decisamente indebolito [...] e la ripresa economica tarda ad arrivare".
COMMENTA LA NOTIZIA