Portogallo: Bruxelles concede tempo fino al 2015 per rientro deficit sotto il 3%

Inviato da Titta Ferraro il Mer, 29/05/2013 - 14:54
La Commissione Europea ha concesso una proroga di un anno del termine per il Portogallo per far rientrare il deficit sotto la soglia del 3%. Il Paese lusitano dovrà porre fine all'attuale situazione di disavanzo eccessivo entro il 2015. Le autorità portoghesi dovranno portare gli obiettivi di deficit al 5,5% del PIL nel 2013, 4% del PIL nel 2014 e 2,5% del PIL nel 2015, il che è coerente con un miglioramento del saldo strutturale dello 0,6% del PIL nel 2013, 1,4 % del PIL nel 2014 e 0,5% del PIL nel 2015.
COMMENTA LA NOTIZIA