Portogallo: Banco do Portugal rivede crescita al ribasso, Pil 2011 stimato ora a -1,3%

Inviato da Valeria Panigada il Mar, 11/01/2011 - 14:31
La Banca centrale del Portogallo (Banco do Portugal) ha rivisto al ribasso le stime sulla crescita nell'anno in corso. Secondo le stime, diffuse oggi nel Bollettino economico, il Pil dovrebbe registrare nel 2011 un calo dell'1,3%, contro la stima di una crescita nulla elaborata lo scorso autunno. A peggiorare sono anche le previsioni per il consumo interno che nel corso dell'anno dovrebbe registrare un calo del 2,7% rispetto allo 0,8% previsto in precedenza. Per il 2012, l'economia portoghese è attesa invece in miglioramento dello 0,6%.
COMMENTA LA NOTIZIA