Portogallo: attesa valutazione positiva da Troika, dubbi solo su target disavanzo pubblico

Inviato da Valeria Panigada il Mer, 05/09/2012 - 10:29
La Troika (Ue-Bce-Fmi) sta valutando per la quinta volta i progressi fatti dal Portogallo all'interno del programma concordato per ottenere il salvataggio. Il mercato non sembra essere preoccupato, prevedendo un esito positivo. Conferma questa visione anche Credit Suisse, che nel report diffuso oggi dichiara: "Crediamo che la valutazione rimarrà positiva" con la conseguente erogazione della nuova tranche. Il broker svizzero osserva che da febbraio i rendimenti sui titoli di Stato lusitani sono scesi notevolmente, anche se un ritorno al mercato obbligazionario il prossimo anno rimane ancora incerto. Un grosso punto interrogativo riguarderà poi il disavanzo pubblico, che rischia di non raggiungere l'obiettivo di quest'anno e del prossimo. Comunque sia, "le potenziali azioni della Bce e i nuovi strumenti Efsf/Esm forniranno alle autorità portoghesi e all'Ue una maggiore flessibilità e alternative finanziarie per un secondo programma di salvataggio completo", concludono a Credit Suisse. Dopo il Portogallo, la Troika è attesa settimana prossima ad Atene (il rapporto dovrebbe essere diffuso ai primi di ottobre) e poi a Cipro.
COMMENTA LA NOTIZIA