1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Portare il web a tutti: la nuova sfida di Zuckerberg

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Portare internet a tutti e a prezzi stracciati. E’ questa la nuova impresa di Mark Zuckerberg, fondatore di Facebook. La sua sfida è stata raccolta da altri colossi del comparto tecnologico, come Samsung, Nokia ed Ericsson, che si sono uniti in questo progetto comune dai risvolti sociali importanti (anche se sono palesi gli interessi economici che ci stanno dietro, in primis quello di ampliare il più possibile la propria clientela). 
Il numero uno di Facebook ha lanciato internet.org, un gruppo di lavoro al quale partecipano Samsung, Nokia, Ericsson, Mediatek, Opera software e il produttore di chip Qualcomm. L’obiettivo è portare il web a quei 5 miliardi di persone che ancora non ce l’hanno, residenti per la maggior parte nei Paesi in via di sviluppo. 
Oggi solo 2,7 miliardi di persone, ossia solo un terzo della popolazione mondiale, ha accesso alla rete e l’adozione di internet cresce a un ritmo lento, meno del 9% ogni anno. “Ci sono enormi barriere nei Paesi in via di sviluppo alla connessione e al raggiungimento della “knowledge economy” – ha detto Zuckerberg – Internet.org crea una partnership globale che lavorerà per superare queste sfide, tra cui rendere disponibile l’accesso internet per chi non può attualmente permetterselo”.
Sì, perché uno dei principali problemi di diffusione del web è dato proprio dai costi. Dunque, obiettivo di internet.org è sì quello di diffondere internet ovunque, ma anche di ridurre i costi di connessione da telefonini e tablet, che rappresentano ormai gli apparecchi più utilizzati, del 99% nel giro di dieci anni.