1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Popolari sottotono a Piazza Affari, Bpi cerca partner

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Popolari poco brillanti a Piazza Affari: la Popolare di Milano perde il 2,10% a 9,545 euro, la Popolare di Verona e Novara l’1,92% a 21,98 euro, le Popolari Unite l’1,69% a 20,93 euro, la Popolare dell’Emilia Romagna l’1,63% a 18,1 euro e la Popolare Italiana lo 0,96% a 9,16 euro. Il mercato sta dunque reagendo con freddezza all’evolversi della vicenda che vede la Popolare Italiana oggetto delle ambizioni di alcune “colleghe”. Tre le principali pretendenti: la Bpm, la Bper e la Bpvn. Gli advisor dell’istututo lodigiano sono già all’opera per valutare le proposte ricevute, tra le quali quella della Bpvn sarebbe risultata la più interessante: fusione Bpi-Bpvn e nascita di una superholding che controlli la rete della Bpi post spin-off, quella della Verona scorporata dall’attuale capogruppo e la Popolare di Novara.