1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Popolari: Banca Lecchese vara nuovo piano industriale e delibera aumento capitale

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Banca Popolare Lecchese ha approvato il nuovo business plan per il periodo 2017-2021. Il piano prevede il passaggio dall’attuale attività di banca generalista a quella di banca specializzata per divenire un operatore rilevante a servizio prevalente delle medie imprese italiane e, in modo selettivo, della clientela privata, con un’offerta di prodotti specialistica.

A sostegno del nuovo piano industriale, il Consiglio di Amministrazione della banca ha deliberato un aumento di capitale per un importo massimo pari a 56 milioni di euro circa.

L’operazione di rafforzamento patrimoniale sarà sottoposta all’approvazione dei soci. La data dell’assemblea straordinaria chiamata ad approvare l’aumento di capitale non è ancora stata convocata.

Il via libera al rafforzamento patrimoniale utile a sostegno del nuovo piano industriale rappresenta tuttavia una formalità.

Al fine di consentire la realizzazione degli obiettivi fissati nel business plan, l’azionista di riferimento, Oaktree Capital Management L.P. tramite la controllata BPL Holdco, verserà in conto futuro aumento di capitale un importo complessivo di circa 51 milioni di euro.

Il socio si è impegnato a non richiedere la restituzione dell’anticipo. La somma ricomprende l’importo di 15 milioni di euro circa già versato dall’azionista di maggioranza nel corso del 2016.

BPL Holdco si è inoltre impegnata a sottoscrivere interamente la quota dell’aumento di capitale di propria spettanza e le eventuali azioni che dovessero rimanere inoptate al termine del periodo di offerta in opzione.