1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Popolare Milano sugli scudi anche grazie a Dresdner

QUOTAZIONI Banco Bpm
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In una giornata che si prospetta comunque particolarmente positiva per i titoli bancari, che continuano così a recuperare posizioni rispetto alle ingenti perdite accusate nella prima parte dell’anno, all’interno dell’S&P/Mib40 spicca il rialzo di Banca Popolare di Milano, che mette a segno un progresso di quasi il 4% a quota 7,92 euro, dopo avere già raggiunto un massimo intraday a 7,98 euro. “I tempi sono maturi per cambiamenti nella governance?”. E’ questa la domanda che si fanno gli analisti di Dresdner Kleinwort nel report di oggi sull’istituto guidato da Roberto Mazzotta, dove rendono noto di adottare un atteggiamento “wait and see” (“aspetta e vedi che cosa succede”) sulla situazione, che implica però un innalzamento del rating da “reduce” a “hold” e, viceversa, un abbassamento del target price da 9,1 a 8,7 euro per azione. “Gli attuali prezzi di Borsa – commentano gli analisti – non scontano cambiamenti potenziali nella corporate governance. Tuttavia, gli accadimenti dei prossimi dodici mesi, quando l’attuale board scadrà, potrebbe riportare con prepotenza l’attenzione sul nodo della governance”.