1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Popolare Milano, un long speculativo sulla debolezza odierna

QUOTAZIONI Banco Bpm
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Se venerdì scorso le azioni della Bpm avevano messo a segno la performance migliore tra tutte le azioni quotate sul Ftse Mib, quest’oggi i titoli di Piazza Meda sono scivolati in fondo. A penalizzare fortemente le quotazioni le smentite giunte da Bnp Paribas e dalla Popolare dell’Emilia Romagna circa un possibile interesse per il gruppo guidata dal presidente Massimo Ponzellini. Al di là delle possibili mosse future a livello di potenziali aggregazioni, il +12,5% di venerdì ha consentito un timido miglioramento grafico dopo il violento movimento discendente che ha portato a segnare i nuovi minimi storici a 1,541 euro lo scorso 16 giugno. Detto che le azioni si trovano in un down trend di medio, il progresso di venerdì ha visto le quotazioni accelerare sopra la trendline discendente di breve tracciata con i top decrescenti del 15 maggio e dell’1 giugno. Oltre a tale elemento va segnalato l’incrocio dal basso verso l’alto della media mobile a 14 periodi sul daily chart e l’engulfing bullish ottenuto con le due candele del 16 e 17 giugno. Partendo da questi elementi è quindi possibile sfruttare la debolezza odierna per implementare una strategia long speculativa di breve periodo. Acquisti a 1,6180 euro, ossia in prossimità del pull back tecnico dalla trendline menzionata in precedenza, hanno stop sotto 1,535 euro, e primo target a 1,95 euro. Il secondo obiettivo è invece a 2,20 euro.