1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

Popolare Milano, da Centrosim scetticismo su cambio governance

QUOTAZIONI Banco Bpm
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Mentre a Piazza Affari Banca Popolare Milano viaggia poco sotto la parità (-0,24% a 8,39 euro), continuano in parallelo a circolare le voci di un possibile divorzio tra l’istituto bancario milanese e il suo presidente, Roberto Mazzotta. Stando a quanto riportato oggi dalla stampa, la partita potrebbe essere archiviata già il prossimo 17 marzo, data in cui il consiglio di amministrazione della Popolare Milano si riunirà per l’approvazione dei conti 2007. Siamo scettici sulle possibilità di un reale cambiamento nella governance della banca. È questo il parere espresso da Centrosim. Secondo la Sim italiana notizie di questo tipo sono spesso seguire da movimenti speculativi sul titolo – che tratta a multipli in linea con il settore. “Tuttavia è positivo – commentano gli analisti – che si cerchino iniziative per uscire dall’attuale fase di blocco strategico, che rischia di pesare anche sull’attività ordinaria della banca”. Confermato il rating “sell” e il prezzo obiettivo a 10 euro per azione.